expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

17 luglio 2012

PPP: perversioni, piedi e parole chiave

Mi considero una persona dalla mentalità aperta, perlomeno quando si parla di certi argomenti - sì, avete capito tutti a che cosa mi riferisco: al sesso.
Davvero, nella lista di cose di cui meno m'interessa al mondo credo ci sia al primo posto la vita sessuale degli altri, penso francamente che ognuno sia libero di fare ciò che vuole, quando vuole, con chi vuole nella propria camera da letto o nella propria automobile o, se non visto, sul suolo pubblico - sinceramente, sogno un mondo bellissimo in cui le 'perversioni' non siano più considerate tali e ognuno dica e faccia ciò che più desideri, senza remore, nelle situazioni che lo richiedono.
Detto questo, un paio di giorni fa mi sono decisa (sotto consiglio di un uomo che ha gli occhi dell'ammore, verdi) a dare un'occhiata alle fantamaggiche statistiche del blog, e se non l'ho fatto prima è solo perché credevo che la pochezza dei numeri (che pochi non sono, anzi!) mi avrebbe indotta a un suicidio lento e doloroso per avvelenamento da gelati al biscotto e mi sono imbattuta nelle 'parole chiave', ovvero parole e frasi che vengono digitate su Google e che, in un modo o nell'altro, portano qui...in questo spazio piccolo piccolo in cui si raccontano cose piccole piccole, Senza Pretese, ci tengo a ribadirlo e ci tengo a tenermi addosso l'etichetta di persona ripetitiva; insomma, tra le varie parole chiave io giuro, giuro che ho trovato questa: CONCITA DE GREGORIO PIEDI.

Immaginatevi il mio sgomento, giacché teorizzavo giusto pochi mesi fa, in questo post, che i WannabeRadicalChic provano pulsioni erotiche non indifferenti per Concita De Gregorio, di cui cercano foto dei piedi su internet quando si sentono soli - e, maledizione, avevo ragione!
Giuro, io mai ho provato una tale soddisfazione nella vita, mai, pretendo una laurea in antropologia honoris causa con bacio accademico, pretendo di essere venerata da tutti i popoli riuniti sotto ad un'unica bandiera per la straordinaria intuizione, pretendo di essere eletta Imperatrice Delle Perversioni Umane.

Tutto questo per dirvi che sì, ho guardato le statistiche, so quanti siete e da dove venite: siete tantissimi e, foto di piedi a parte, vi ringrazio di cuore - ringrazio chi è passato, chi si è fermato, chi ha fatto anche solo un mezzo sorriso pattinando con gli occhi tra le mie righe sconclusionate, sono qui per me stessa ma è bello che ci siate anche voi. 

Infine, a tutti gli scisci birichini cercatori di piedi, un regalo: per farmi perdonare non solo di avervi delusa non dandovi ciò che cercavate, ma anche e sopratutto per avervi beccati in flagrante, coi pantaloni alle caviglie e le mani nella marmellata.

Non sono proprio Concita, ma coi piedi al vento faccio sempre una bella figura - grazie ancora a tutti, scisci e non, ad avervi davanti vi bacerei uno per uno. 

11 commenti:

  1. Risposte
    1. semplicemente spontanea...dolce

      Elimina
  2. Anche io ho sborrato tanto con la tua foto

    RispondiElimina
  3. A quando un servizio completo sui tuoi piedi? o un video, magari...

    RispondiElimina
  4. sei una principessa magnifica

    RispondiElimina
  5. Bell'articolo, piedi bellissimi e simpaticissima tu !!

    Giacche' ci siamo: ma perchè non pubblichi anche un articolo con le tue opinioni sul "giantess fetish" ?
    Ciao !!!!

    RispondiElimina