expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

6 febbraio 2013

I consigli per San Valentino

Si apre il periodo di San Valentino e mi rivolgo agli uomini.
Uomini cari leggete i miei consigli, vi prego, io sono dalla vostra parte. Io le conosco le donne là fuori, quelle mentalmente anche solo quasi sane sono circa una su cento, e voi siete tanti e tonti, e voglio aiutarvi a conquistare la donna dei vostri sogni se è sufficientemente sveglia da farvi innamorare.
Leggete attentamente: L'errore che fate sempre e che noi sempre detestiamo può essere felicemente evitato mediante poche, semplici regole che qui vi descrivo.

L'uomo delle rose
NIENTE ROSE, mai, per nessuna ragione, almeno non a San Valentino - la tradizione sta superando i confini più tristi della mediocrità, sopratutto se state insieme da ottocento anni e le avete regalato i fiori due volte e quei due fiori erano rose, magari rosse, per andare sul sicuro.
Regola numero due: cercate di scegliere un fiore con un minimo di significato e se l'unico che vi viene in mente è rose = amore sappiate che morirete soli, quindi vi prego andate avanti a leggere.

I fiori sono tanti, maledizione, e sono belli, non vi costa un c*zzo cercarne di particolari. Basta andare dal fioraio e chiedere "qualsiasi cosa tranne i crisantemi" e questo basterà a stupirci: sia perché vi siete presentati con i fiori (quando vi accogliamo con gli occhioni sgranati e miagolii d'amore e dentro pensiamo che ci abbiate tradite) sia perché non è stato un raptus di gentilezza nei confronti del cingalese nei paraggi, avevate davvero voglia di farci un pensiero carino e a noi servono i pensieri carini.

(Che poi San Valentino fa proprio schifo - ma io è meglio che non parli di festività. La mia Simpatia Natalizia è nota in tutta la regione, e non parliamo della Pasqua che a noi atei non serve a niente, ci fa solo ingrassare perché mentre i cattolici stanno in Quaresima noi ci sfondiamo di cibo e uova di Pasqua. Dio ci punisce per i nostri peccati, ma intanto ce la spassiamo un casino).

Quindi, un'ultima volta ragazzi: "buongiorno vorrei quello che le pare tranne rose e crisantemi, budget enne euri, grazie" e il resto verrà da sé. Bravi, adesso potete tornare alla Gazzetta, o ai piedi di Concita De Gregorio visto che rimane fisso in III posizione tra le parole chiave - e me ne compiaccio. 

Niente rose, vogliatevi bene, proteggetevi: e buon San Valentino a tutti.

11 commenti:

  1. chiunque legga questo post, io faccio eccezione.anche di plastica ma sentitevi liberi di mandarmi un fiore <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amor, non ho detto "niente fiori", ho detto "niente rose" ;)

      Elimina
  2. Guarda,non ti do torto dato che l'anno scorso, con lo stesso budget che il mio ragazzo avrebbe dovuto spendere per delle rose,l'ho trascinato in una profumeria e ho fatto incetta di :
    -smalti
    -ceretta
    -bagnoschiuma
    -creme per il corpo

    e son stata la donna più felice della terra :D Se proprio si deve fare un regalo,che sia utile (e che piaccia davvero al destinatario!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ribadisco: ok i fiori no le rose :D ma sul resto la penso come te!

      Elimina
    2. Ovvio,i fiori son sempre ben accetti! Però....vuoi mettere un bouquet di smalti? O di rossetti e mascara? O,come dice la Littizzetto, un bouquet di scarpe?? XD

      Elimina
    3. Bouquet di carlini! *_* <3

      Elimina
  3. Vedo che hai scritto un vademecum per i tonti come me.
    Giuro che mi ravvederò: nel frattempo mi hai fatto molto ridere con l'incipit, sei una sagoma.
    Grazie, nè.

    Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai un nick davvero notevole.
      Come già ti spiegai il post era già nelle bozze da qualche giorno, ma sinceramente tu gli hai dato il La e te ne sono molto grata! :D

      Elimina
    2. (Per la cronaca, il nick non l'ho inventato perché sono tanto creativo ma viene da "L'incanto del lotto 49" di Thomas Pynchon, un libro notevole.)

      Elimina
  4. Perdonatemi ma io sono un'eccezione stramba...io amo i crisantemi, sono tipo i fiori più belli del mondo. I coreani e i cinesi, sotto questo punto di vista, hanno l'occhio lungo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I crisantemi sono fiori molto belli, ma capisci che se tra i consigli di San Valentino li avessi messi tra i fiori consigliati...mh, no, meglio evitare U_U ahaha!

      Elimina